Recupero Password
Soddisfazione del Pd di Molfetta che raddoppia la sua rappresentanza in consiglio comunale Dopo la decisione del Tar Puglia di revocare il seggio ad Adamo Logrieco di Fratelli d’Italia e attribuirlo a Alberto d’Amato del Pd
Alberto d'Amato
18 novembre 2023

 MOLFETTA - Il TAR Puglia ridisegna il Consiglio Comunale di Molfetta riconoscendo le legittime richieste del dott. Alberto d’Amato che per un’errata attribuzione dei seggi - subito dopo le elezioni dello scorso anno - si era visto negare la presenza nella massima Assise Cittadina.

Terminata la verifica del risultato elettorale (con il riconteggio delle schede in 4 Sezioni Elettorali con l’attribuzione di ben 98 voti in più alla coalizione del candidato Sindaco Lillino Drago), il Tribunale Amministrativo, assegna al Partito Democratico un seggio in più sottraendolo alla lista Fratelli d’Italia che aveva portato in consiglio Adamo Logrieco.

«Il Partito Democratico esprime la propria soddisfazione per il risultato ottenuto che raddoppia la propria presenza in Consiglio Comunale e saluta l’ingresso, nello stesso Consiglio, dell’attuale Segretario Cittadino Alberto d’Amato che potrà, così, insieme alla Consigliera Gabriella Azzollini rafforzare la voce dei Democratici Molfettesi e del Centro Sinistra cittadino.

“Porterò in Consiglio Comunale la voce della Molfetta che si oppone alla Amministrazione Comunale di Tommaso Minervini” dichiara Alberto d’Amato “viene restituito al PD Molfettese quanto illegittimamente sottratto da un macroscopico errore nella iniziale attribuzione dei seggi, si rafforza la presenza Istituzionale del nostro Partito, unica lista delle opposizioni a poter contare su due Consiglieri eletti. Mi metterò subito al lavoro, insieme agli altri Consiglieri di opposizione, attento alle tante istanze della Città ignorate dall’attuale Amministrazione Comunale, nella consapevolezza della importanza Politica ed Amministrativa del ruolo che, con dedizione ed impegno, andrò a ricoprire.

All’avv. Adamo Lo Grieco, che meglio ho conosciuto ed apprezzato (professionalmente ed umanamente) durante la contesa innanzi al Tribunale Amministrativo, va il mio saluto nella comune consapevolezza che la nostra non è stata una “sfida” personale ma la univoca esigenza di meglio rappresentare le nostre – seppur evidentemente differenti – Comunità Politiche, entrambe impegnate all’opposizione dell’attuale maggioranza di Governo Cittadino. In questo momento sento anche di ringraziare, per la solidarietà e l’affetto dimostratomi, la comunità dei Democratici Molfettesi che mi onoro di rappresentare, da oggi, anche in Consiglio Comunale insieme a Gabriella Azzollini che avrò costantemente accanto fino alla fine della Consigliatura”.

 

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet