Recupero Password
Vicenda giudiziaria del porto di Molfetta, L’opposizione di centrodestra: “Amministrazione incapace di fornire risposte alla città. Come i bronzi di Riace”
12 novembre 2023

MOLFETTA – L’ultimo Consiglio comunale straordinario richiesto da tutti e nove i consiglieri di opposizione è un segno evidente che la città non trova più rappresentatività nell’amministrazione che la governa.

E’ la posizione dei consiglieri comunali dell’opposizione di centrodestra, Pietro Mastropasqua, Mauro Binetti, Adamo Logrieco e Ippolita Germinario, i quali mettono in luce diversi aspetti poco chiari dell’intera vicenda. L’opposizione preme per sapere se, ad esempio, l’Ente Comune abbia disposto controlli e accertamenti sui lavori e se ci sia stata qualche forma di vigilanza sull’operato del cantiere. Si tratta di un’opera importantissima, precisa Pietro Mastropasqua, «va conclusa e attivata il prima possibile, perché la città la attende da tempo».

Gli fa eco Mauro Binetti: «Siamo certi, Sindaco, che lei passerà alla storia come il Sindaco che ha amministrato più a lungo, ma non sarà ricordato per la grande lungimiranza e la visione politica che invece pensa di avere».

Grande perplessità anche da parte di Adamo Logrieco, che solleva più di un dubbio sulle capacità del Sindaco di organizzare il lavoro dell’Ente. Parlano i fatti: «Da quando è tornato ad essere il primo cittadino, Molfetta è stata travolta da almeno tre importanti indagini giudiziarie, tutte aventi per oggetto la gestione delle opere pubbliche».

Sono tante, troppe, le domande senza risposta e non è chiaro, in particolare, cosa l’Amministrazione intenda fare per tutelare nel concreto gli interessi dei molfettesi da questa ennesima indagine e far sì che i lavori possano procedere.

Un’assenza di risposte che è imputabile, sostiene Pietro Mastropasqua, alla posizione ondivaga e poco chiara del primo cittadino proprio sul caso porto: «Lei, signor Sindaco, sembra in grandissima difficoltà nel tentativo di barcamenarsi tra posizioni contrapposte e non conciliabili. È passato da posizioni colpevoliste, o presunte tali, a posizioni garantiste e innocentiste».

Infine Mastropasqua ha paragonato la maggioranza che governa, ai Bronzi di Riace.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet