Recupero Password
Nell’ultima partita di campionato la Molfetta Calcio Femminile batte in trasferta 5-0 il Phoenix Trani mantenendo salda la testa della classifica con tre punti di vantaggio sul Fasano Mister Petruzzella: «Dopo la nostra vittoria ci aspettiamo che anche il Fasano faccia lo stesso per poi giocarci il tutto nello spareggio»
28 marzo 2023

 MOLFETTA - E’ bastato un caldo pomeriggio di marzo per sgretolare anche l’ultimo tabu che aveva condizionato le precedenti stagioni della Molfetta Calcio Femminile. Un tabu chiamato “Capirro Sport Village” che aveva, di fatto, impensierito la squadra di mister Petruzzella alla vigilia della fondamentale trasferta contro il Phoenix Trani. Per abbatterlo sono bastati cinque gol fondamentali per continuare ad accarezzare il sogno promozione, ma soprattutto per rispondere al ruggito del Fasano che, qualche ora prima, aveva battuto il Brindisi.

La Molfetta Calcio Femminile ha fatto ciò che doveva fare e adesso è davvero ad un passo dal centrare il secondo obiettivo stagionale: la serie C. Basteranno i prossimi 90 minuti per decidere il campionato o ne saranno necessari altrettanti? E’ questo un dubbio amletico che sarà svelato soltanto alla fine del prossimo fine settimana quando la Molfetta Calcio riposerà da prima in classifica con tre punti di vantaggio sulla seconda.

Ma veniamo alla cronaca dell’ultimo match disputato al “Capirro Village” di Trani. Le ragazze biancorosse scendono in campo decise, dettando i ritmi sin dai primi minuti di gioco e verticalizzando la propria manovra. Dopo quattro minuti il risultato si sblocca in favore delle ragazze di mister Petruzzella.

Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il capitano Angela Di Grumo con uno stacco di testa colpisce la sfera superando l’incolpevole portiere ospite e portando in vantaggio le sue. La reazione delle padrone di casa è troppo sterile per impensierire la difesa biancorossa, tanto che il raddoppio della Molfetta Calcio Femminile non stenta ad arrivare. Ci pensa Flavia Petruzzella a siglare il due a zero, approfittando di una corta respinta del portiere tranese che non trattiene il tiro partito da Carla Carlucci.

Sul doppio vantaggio il Molfetta verticalizza e costruisce le sue azioni. Ci prova ancora Sara Paparella al 38’, ma la palla finisce alta di poco. Il terzo gol arriva nell’unico minuto di recupero concesso dal direttore di gara.

E’ ancora Petruzzella a raccogliere un perfetto assist di Pellegrini, depositando la palla in rete e portando al riposo le sue compagne sul risultato di 3-0. Nella ripresa la musica non cambia, anche se le prime occasioni per cercare la via del gol le ha il Trani. L’estremo difensore Sforza si fa trovare pronta a chiudere lo specchio della porta. Se il Trani attacca, la Molfetta Calcio finalizza.

Un’ennesima azione corale coinvolge Petruzzella che serve un delizioso assist per Carlucci che a sua volta supera il portiere avversario e mette il risultato in cassaforte sul parziale di 4-0. La Molfetta Calcio chiude tutti gli spazi e riparte in contropiede. Il Phoenix Trani va vicinissimo al gol trovando, però, appostata sulla linea di porta Di Grumo che si sostituisce al portiere deviando il pallone in calcio d’angolo. Tuttavia le biancorosse, non paghe del risultano, si riversano in avanti: a pochi minuti dal termine, in acrobazia Pellegrini si inventa una palla gol da cineteca con la sfera che finisce di poco sopra la traversa.

Pochi istanti più tardi la subentrata Federica Signorile sfiora il quinto gol per un soffio, mandando a lato del portiere, ma nell’ultimo minuto di recupero Gabriella Binetti, al suo esordio stagionale, trova la diagonale vincente direttamente su punizione e chiude i conti definitivamente fissando il risultato sul 5-0.

Una vittoria che significa testa della classifica con tre punti in più del Fasano e pass assicurato per l’eventuale spareggio promozione. «E’ stata per me una bella soddisfazione poter entrare, far gol e contribuire ad una vittoria più che meritata» - ha commentato a fine gare Gabriella Binetti a cui si aggiungono le dichiarazioni del portiere biancorosso Francesca Sforza: «Partita ottime e sudata – ha aggiunto – che abbiamo portato a casa. Adesso per sognare la promozione dipende soltanto da noi, affrontando gli eventuali 90 minuti supplementari come sappiamo».

Grande soddisfazione l’ha espressa anche il mister Vincenzo Petruzzella a cui va dato il merito di aver centrato tutte le vittorie a sua disposizione dopo il ko esterno rimediato a Fasano all’esordio in campionato. «Dopo quest’ultima vittoria, aspettiamo che domenica anche il Fasano faccia la sua parte – ha affermato – per poi giocarci tutto nello spareggio. Se così non fosse il campionato lo vinciamo noi. Contento per l’esordio e il gol di Gabriella Binetti così come della prestazione di tutta la squadra. Adesso non ci resta che andare avanti affrontando con determinazione una stagione che prosegue».

 

 

9 GIORNATA CAMPIONATO REGIONALE PUGLIESE (4 giornata di ritorno) (26 marzo 2023)

 PHOENIX TRANI - MOLFETTA CALCIO :0-5 (0-3)

Marcatori: 4 pt Di Grumo, 17 pt Petruzzella, 45+1pt Petruzzella, 11 st Carlucci, 45+3 Binetti

Il Molfetta in Campo:

Sforza, Pischetola, Cantatore (dal 36 st Binetti)(A), Di Grumo, Ladisa, Alfonso (dal 36 st Giaconelli)Pellegrini, Paparella (dal 27 st Signorile), Carlucci (dal 14 st De Musso), Cimadomo, Petruzzella (A) (dal 34 st Forcina).

Allenatore: V. Petruzzella

In Panchina: Stella, Maggio, Forcina, De Musso, Giaconelli, Capriati, Miacola, Binetti, Signorile

 

Arbitro: Francesco Saverio SERNIA di Bari

RISULTATI DELLA 9 GIORNATA:

NITOR  BRINDISI – FASANO: 1-5, PHOENIX TRANI – MOLFETTA CALCIO: 0-5 RIPOSA : PINK ALTAMURA

Classifica: Molfetta 21, Fasano 18*, Nitor Brindisi 9*, Pink Altamura* e Phoenix Trani* 3,

*una gara in meno

Prossimo turno (02 aprile 2023)

PINK ALTAMURA – NITOR BRINDISI, FASANO – PHOENIX TRANI. Riposa: MOLFETTA CALCIO.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet