Recupero Password
Molfetta è una scelta di vita? Un manifesto elettorale che suscita perplessità
15 aprile 2022

Questo è uno dei manifesti che, da alcuni giorni, compaiono sulle plance pubblicitarie in città. Il Sindaco uscente, Tommaso Minervini, deciso a farsi riconfermare nella prossima tornata elettorale amministrativa di Molfetta, si porta avanti con il lavoro, e ci dice che: “MOLFETTA È UNA SCELTA DI VITA” e parla del “cambiamento (in atto? che) continua”! Si riferisce a quanto la sua Giunta ed egli stesso, hanno fatto e, allo stesso tempo, fa un atto di fede e di continuità, con quanto ha già fatto e intende ancora fare (nella… certezza di essere riconfermato!?). Allora, vorrei qui, esporre il mio modesto punto di vista, maturato appunto osservando dal mio NON privilegiato osservatorio, su quanto è... ‘cambiato’. Una premessa d’obbligo: il sostantivo “cambiamento”, ha valore ambivalente! Quello che per me può essere un cambiamento in meglio, per un altro, può essere percepito, oggettivamente, in peggio. Non mi addentro poi nell’ “analisi” dello slogan che recita: ‘MOLFETTA È UNA SCELTA DI VITA’. Non comprendo che voglia dire, né quale possa essere il meta-messaggio. Bene o male, siamo di Molfetta; non l’abbiamo “scelta”, ci siamo nati, ci viviamo, dunque, dove sta la “scelta”; anche alla luce del fatto che molte, tantissime “scelte” di questa Amministrazione, non son condivise da larghe fasce di Cittadini molfettesi che, appunto, non hanno scelto di vivere qui. Ma tornando al fatidico “cambiamento”. Intende forse il sig. Sindaco che vi saranno ancora, ove ricevesse la conferma popolare al suo mandato, alcuni dei “cambiamenti” osservati in questi ultimi cinque anni? Così, a caso: - lavori iniziati e congelati: piazza Margherita di Savoia; area mercatale settimanale; rappezzi di buche stradali che, dopo qualche pioggia, invariabilmente si riaprono. - circolazione stradale: con il restauro di decine e decine di fabbricati, per usufruire dei benefici fiscali, alcune vie diventano di fatto impraticabili; se poi si aggiungono le interruzioni per la posa della fibra e, recentemente, per la posa di tubi per l’acqua, ecco che la “frittata” è fatta; lavori, per carità, utili e necessari; però, un po’ più di coordinamento e controllo. - scandali, scandaletti e scandalucci che hanno coinvolto membri di Giunta e hanno sfiorato persino la figura del Sindaco. Membri sostituiti con personaggi... - vediamo, da giorni che, si sta verosimilmente, mettendo mano al “lungoporto” (le mie scuse, non saprei come altro chiamarla, l’opera): non c’è nulla – salvo prova contraria – che indichi che cosa ne verrà fuori. Non è che assisteremo all’usuale inizio dei lavori e, poi... - a Molfetta di aree ancora ‘edificabili’ forse ce ne sono ancora. Il ‘cemento’ scorre a ‘go-go’! Il ‘cambiamento’ interesserà ancora altri fabbricati, altra cementificazione del territorio. Continuerà il consumo di suolo per edificare case di cui - noi, male/poco informati, non vediamo necessità, stante la situazione socio-demografica. - continuerà la saga della “semaforica” tutta molfettese, ovvero, cambierà? - abbiamo un bubbone che è lì a dire quante risorse pubbliche si sono sprecate: la Piscina comunale! Almeno, sig. Sindaco, faccia eliminare i cartelli che indicano la direzione da prendere - per i forestieri che la cercano; potrebbero farsi una... strana opinione nel trovarla e verificarne le condizioni vergognose. - caos del traffico e dei parcheggi, in zone cruciali per la circolazione, in cui alcuni fanno ‘salotto’ in pubblici locali, infischiandosi dell’universomondo! - infine, si continuerà a “partire con una compagine e ad arrivare (a fine mandato) con qualcosa di assolutamente diverso, grazie a defezioni, cambi di casacche, dispetti (sulla pelle dei Cittadini, che hanno scelto “A” e si ritrovano “Z”, per convenienze di bottega). Certamente sarebbe onesto elencare anche le opere portate a termine. Non so se compenserebbero tutto quello – non esaustivo – elencato.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet