Recupero Password
Alessandro Quarta ammalia Molfetta nel concerto della Fondazione Valente
Alessandro Quarta
19 luglio 2022

 MOLFETTA - Quello che non ti aspetti e poi succede. Ne avevi sentito parlare, ti aveva incuriosito, avevi letto qualcosa e visto alcuni video. Ma dal vivo è un’altra cosa, semplicemente.

The genius, come affermato dalla CNN, non è un sostantivo altisonante, è parola buona e giusta per definire un artista virtuoso, passionale e generoso.

Alessandro Quarta, nella cornice dell’Anfiteatro di Ponente di Molfetta, sotto il cielo stellato di luglio, incanta, ammalia.

E la Fondazione Vincenzo Maria Valente, organizzatrice di questo evento, fortemente voluto dalla sua direttrice artistica prof.ssa Sara Allegretta, non sbaglia un colpo.

Alessandro Quarta Quintet catalizza e ipnotizza. E lui, the genius, è un tutt’uno col violino, che è estensione del suo corpo, è prolungamento della sua anima, è compagno fedele e presenza costante.

La ricchezza è varietà delle sue performances e appaga il pubblico. Si spazia dal jazz, alla musica leggera, dalle colonne sonore ai successi pop.

Lui e la sua passione, lui e il suo violino, lui generoso, grato ai musicisti che lo accompagnano che vivono il medesimo amore per la musica, che fanno trasparire la sintonia, rendendo partecipe il pubblico.

Troppo limitativo citare solo alcuni dei brani eseguiti, troppo ovvio. L’esecuzione è un crescendo di emozioni, di brividi, di incredulità di fronte a cotanto virtuosismo.

Giuseppe Magagnino al pianoforte, Cristian Martina alla batteria, Michele Colaci al contrabbasso, Franco Chirivì alla chitarra sono coprotagonisti di una serata semplicemente perfetta.

Nuovo Cinema Paradiso, Libertango portano a momenti e luoghi cari, sensazioni sopite che toccano le corde dell’anima, ricordi rivissuti grazie alla magia della musica, di questa musica.

Non basta essere virtuoso, non basta essere stato artefice di successi come lo spettacolo di Roberto Bolle, di aver collaborato con artisti internazionali, non basta.

Ci vuole amore nel dono. E generosità, tanta.

© Riproduzione riservata

Autore: Beatrice Trogu
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet