Recupero Password
Matrimoni di signorine molfettesi con soldati inglesi e americani
15 febbraio 2022

Durante la Seconda Guerra Mondiale l’Italia, dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943, fu occupata dalle truppe Anglo- Americane. Anche Molfetta subì tale occupazione; di conseguenza, furono occupati: diversi fondi rustici per deposito munizioni; il campo sportivo e aree adiacenti per officine di riparazioni dei camion e altro macchinario semovente; diverse dimore signorili per gli ufficiali; le scuole per gli alloggi delle truppe; i due Seminari presenti a Molfetta adibiti ad ospedali militari. Questa permanenza, tra l’altro non ostacolata dalla popolazione, portò i soldati inglesi e americani a familiarizzare con signorine molfettesi. L’elenco che segue è un’indagine per conoscere quante signorine molfettesi convogliarono felicemente a nozze con gli stessi. Utile all’indagine è stata la consultazione ad annum dei libri matrimoniali delle diverse chiese allora sedi parrocchiali di Molfetta. Diversi matrimoni furono celebrati anche tra soldati inglesi/e o tra americani/e. Segnaliamo anche alcuni sacerdoti che seguivano le truppe alleate durante l’occupazione e all’occorrente, su delega dei rispettivi parroci, curavano e registravano i vari matrimoni dei connazionali. Parrocchia Cattedrale: -Atto 25, 10-8-1944, Coleman Jonh a. 30 militare nato a Freland (Nuova Zelanda) sta a Bari di sede, di Patrick e Bridget Kant, si sposa con Carroll Mary Florence a. 30 nata a Wellington, Nuova Zelanda di Chair Wadilum Murray e attualmente infermiera presso l’Ospedale Militare nel Seminario Regionale di Molfetta. Testimoni: Henry George Hobbs e Verona Fogg. -Atto 9, 16-2-1946, Davanti al sacerdote don Edmond Whiteside, Dorotea Daliani Poli a. 17 casalinga, di Luigi e Gallo Isabella, si sposa con Marubbi Umberto Armando a. 26 militare inglese nato a Wiesham di Armando e Palleschi Teresina. Testimone: Nesham Giorgio Enrico di Enrico a. 30 soldato inglese. -Atto 26, 6-5-1946, Davanti al sacerdote don Bernard Bull, cappellano militare inglese di rito cattolico, Francesca Campi a. 23 fu Angelantonio e Lollino Vincenza si sposa con Clements Federico Lorenzo a. 24 meccanico militare inglese nato a Stafford, di Elsworth e Binne Mabel. Testimone: Doris Quinlan di Willian a. 30. -Atto 28, 1-6-1946, Nicoletta Fuzio a. 21 nata a Molfetta si sposa con La Neve Domenico a. 23 meccanico nato a Utica (New York) americano di Pietro Paolo e Muti Maria Antonia residenti a Utica. -Atto 29, 6-6-1946, Angela Turci a. 25 si sposa con Owens Stanley a. 26 meccanico nato a Crenton South-East inglese di Giovanni Giacomo e Crosly Margherita residenti a Liverpool. -Atto 30, 8-6-1946, Maria Antonietta Buccheri a. 15 nata a Molfetta si sposa con Nordhoff Leslie Alan Giuseppe a. 21 meccanico nato a Sud Swansea e residente a Birmingham, di Marck Henrry Anton e Edith Elisabeth Mond Bedford. Testimone: George Bull di George a. 22, meccanico inglese. -Atto 20, 28-4-1947, Teresa Piccininni a. 19 nata a Rodi Egeo di Vincenzo e Scagliarini Angela si sposa con Sisson Ronnal E. a. 35 maresciallo forze armate americane nato a Central Lak Michigan fu Orric e fu Foyce Caroline e residente a S. T. Johns. Parrocchia S. Cuore: -Pagina 201, 3-5-1945, Giovanna Pansini a. 18 si sposa con Buconaster Irc …… a. 24 nato a Forest Gate e residente a Londra, di Thoma e di Pratt Ada Mand. -Pagina 234, 6-10-1945, Marianna Stasi a. 18 si sposa con Frederick Giorgio Ernesto a. 33 autista nato a Cadagtur Darma e residente in Monmad (India), di Roberto e Sam Janne Frederick. -Pagina 291, 31-7-1946, Caterina Maralfa a. 23 di Antonio e Giacinta Valente si sposa con Marston Arthur Joannes a. 26 maresciallo inglese nato a Hampstten e residente a Wenchesha di Arthur e Butcher Anny. Parrocchia S. Domenico: -Atto 43, 9-9-1945, Davanti al sacerdote don Giovanni di Napoli, Isabella Spadavecchia a. 23, professoressa, si sposa con Robert Joseph Duckro a. 29 ragioniere nato a Dayton, Montgomery, Ohio, di Joseph e Olt Minnie. Testimone: Adam G. Welton di Alberto a. 26. Chiudiamo questa ricerca con un piacevole ricordo della permanenza dei soldati inglesi a Molfetta: quale parrocchiano della chiesa del S. Cuore sin da fanciullo mi ha sempre incuriosito la dicitura Soldati Inglesi scritta a caratteri cubitali in alto nell’abside laterale sinistro insieme ad altri vari benefattori che contribuirono al completamento e abbellimento della chiesa. Si ringraziano Don Vito Bufi, Parroco della Parrocchia Cattedrale; don Gennaro Bufi, Parroco della Parrocchia del S. Cuore e don Silvio Bruno, Parroco della Parrocchia di S. Domenico. © Riproduzione riservata

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet