Recupero Password
La relazione interpersonale: spazio alla compassione
15 febbraio 2022

Il tema della compassione, la virtù che coinvolge la mente, il cuore e la volontà, è attuale per la diversità della natura umana in mentalità, limiti, impegno. Per questo nella vita quotidiana si assiste a difficoltà o interruzione di relazioni interpersonali nei vari contesti di vita sociale: famiglia, coppia, amicizia, lavoro. Chi, per ruolo e maturità ne esprime la superiorità, ha la responsabilità di gestire la situazione conflittuale con compassione, comprendendo: le ragioni logiche dell’altro; le motivazioni di natura psicologica; i valori che orientano la sua visione della vita. Oltre l’analisi della sua condizione, l’immaginazione emotiva deve immedesimarsi nelle sue difficoltà e la volontà agire in suo favore. Secondo gli studi di neuroscienze sociali: “… il nostro impulso naturale è quello di aiutare. A livello cerebrale siamo programmati per offrire”, e secondo il filosofo Dostoevskij la compassione è l’unica legge della natura che ci lega. Fa bene a noi stessi esercitare la compassione: ci rende più comprensivi con noi stessi e la nostre debolezze. Cosmo Damiano Pappagallo

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet