Recupero Password
I consiglieri comunali Lanza e Petruzzelli chiedono l'adeguamento del contributo economico per gli Operatori del Servizio Civico di Molfetta
Petruzzelli e Lanza
22 giugno 2024

MOLFETTA - I Consiglieri Lanza e Petruzzelli del consiglio comunale di Molfetta, che hanno abbandonato la maggioranza di Tommaso Minervini, esprimono la loro viva preoccupazione per la situazione economica in cui versano gli operatori del servizio civico del nostro Comune.

“Da troppo tempo, questi operatori fondamentali per la nostra comunità, continuano a ricevere un contributo economico che non riflette adeguatamente il valore e l'importanza del loro operato. In un momento storico caratterizzato da una crescente inflazione e dal continuo aumento del costo della vita, risulta inaccettabile che l'Amministrazione comunale non abbia ancora preso provvedimenti concreti per adeguare il compenso di questi operatori, esigenza più volte ribadita in consiglio comunale e nei lavori di commissione anche dai colleghi consiglieri di centrodestra. Il lavoro quotidiano di questi cittadini è essenziale per mantenere alti i livelli di decoro e sicurezza della nostra Città.

Chiediamo pertanto con forza all'Amministrazione di intervenire tempestivamente per rivedere e aumentare il contributo economico destinato agli operatori del servizio civico, in modo che possa essere in linea con le reali esigenze di vita e il lavoro svolto.

Crediamo fermamente che un Comune che si rispetti debba garantire dignità e equità sociale con il giusto riconoscimento economico a tutti i suoi operatori, soprattutto a coloro che, con dedizione, passione e sacrificio, si occupano del bene comune tra mille difficoltà e con pochi diritti; a loro va la nostra profonda gratitudine. Osserviamo che molti fondi vengono spesi in maniera fin troppo leggera nel finanziare eventi di contorno cittadino.

Al momento, per questa estate tra il settore socialità e il settore cultura è stata già stanziata una ingente cifra; si sarebbe potuto dare priorità a famiglie intere che con il loro impegno dedicano tempo al lavoro della comunità. Il compenso orario di euro 3,75 lordi destinati agli operatori del servizio civico è eticamente inaccettabile. Ci auguriamo che l'Amministrazione comunale risponda prontamente a questa nostra richiesta, dimostrando sensibilità e attenzione verso le necessità dei cittadini e degli operatori del servizio civico. Continueremo a vigilare affinché questa problematica venga affrontata con l'urgenza che merita”.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet