Recupero Password
Dopo 12 anni il Comune di Molfetta dedica una strada a don Tonino Bello
13 giugno 2005

 
 





















MOLFETTA – 13.6.2005 L’indimenticabile amato vescovo don Tonino Bello (nella foto) avrà una strada intitolata al suo nome. La decisione, anche se un po’ tardiva, è stata presa dal Comune che gli ha dedicato il viale alberato del comparto 15 che va dalla discesa del nuovo sovrappasso ferroviario di Ponente fino al grande rondò che porta all’altra strada intitolata a un altro vescovo di Molfetta, mons. Pasquale Picone, che volle la creazione della Banca Cattolica.
A 12 anni dalla scomparsa e dopo una serie di voci, di ipotesi, di promesse, don Tonino ottiene la sua strada. Ma ancora una volta l’amministrazione comunale di centrodestra opera una scelta contro la volontà dei cittadini, dimostrando di non tenere in alcun conto il loro parere. Infatti, gli amministratori hanno ignorato la petizione di migliaia di cittadini (erano state anche raccolte le firme) che chiedevano di dedicare al “vescovo del grembiule” l’area che si trova alle spalle del Duomo e guarda al mare, per la quale sono previsti lavori di risistemazione.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet